Xiaomi e Oppo testano Hongmeng.

  1. Dopo i recenti rumors sull’esistenza di un sistema operativo Huawei in fase di sviluppo, arrivano finalmente le prime indiscrezionii: Hongmeng OS esiste ed è stato anche già collaudato nell’arco dei due anni passati e risulterebbe addirittura più veloce di Android del 60%.
    Inoltre, sembra che HUAWEI abbia convinto anche altre aziende com Xiaomi e Oppo a testare il nuovo sistema operativo, segno che il colosso Cinese vuole competere alla pari con Android e iOS.
    Di fatto ciò significa che il sistema operativo sarebbe già pronto al lancio e utilizzabile anche per i device non Huawei.
    Non sono arrivate conferme ufficiali dalle aziende che abbiamo appena citato, la situazione fra Cina e USA sembra ben lontana dal risolversi, nonostante Huawei sia stata reinserita in tantissime associazioni e alleanze importanti, in particolare nel programma di sviluppo di Android Q che potrebbe essere rilasciato sui device Huawei Mate 20 pro entro la fine di quest’anno.

    Hongmeng rappresenta quindi una vera e propria svolta per gli Smartphone Huawei, che sarebbe già installato su 1 milione di device, un offensiva che Google non può di certo sottovalutare considerato che è proprio grazie alla diffusione di questi smartphone che ha potuto accrescere il numero dei suoi utenti negli ultimi anni: non a caso Google ha avvisato lo stesso presidente Trump dei possibili rischi che il ban comporterebbe a livello nazionale, in quanto il nuovo sistema operativo potrebbe risultare non sicuro e più esposto ad attacchi da parte di Hacker e malintenzionati, tenendo conto che anche altre aziende Cinesi potrebbero inserirsi all’interno di questa manovra che sconvolgerebbe il mercato mobile attuale a livello mondiale