La Verità delle bugie

Il libro proposto da Daniele Missiroli, dal titolo La Verità delle bugie,è un romanzo giallo di fantascienza. Una delle principali caratteristiche di questo tipo di romanzi è appunto la verità, che spesso viene tramutata in menzogna , o nascosta per non smuovere l’ordine mondiale prestabilito. Il protagonista di questa storia si chiama Daniel Sung,un giovane laureato, direttore del Dipartimento di Statistica del governo centrale. Un ragazzo molto perspicace e sveglio, che non si arrende alla semplice monotonia della vita reale e si pone continuamente domande sull’origine dell’esistenza umana. In questo viaggio ricco di eventi, a volte gratificanti altre volte umilianti, viene accompagnato da Jeremy e Alisha, due amici che ad ogni costo non lo lasceranno mai solo. Ogni capitolo è ricco di sorprese e colpi di scena,che ti fanno venir voglia di continuare a intraprendere la lettura,perchè ti catapultano nelle avventure del giovane protagonista. Il linguaggio è molto scorrevole ,nonostante la presenza di alcuni termini fantascientifici, ho apprezzato molto inoltre la fantasia dell’autore nell’inventare termini di sana pianta, termini che hanno reso piacevole e anche divertente la scrittura. Un bagaglio di innovazioni e tecnologie accompagna questo libro pieno di suspense, insomma non potete assolutamente perdervi la quasi verosimile storia in fondo, di ognuno di noi.

Recensione a cura di: Chiara del Piano